E LE STELLE STANNO A GUARDARE

Una fiera fanciulla di italica  nobile stirpe di latifondisti, decise nella propria vita non avrebbe tollerato imposizioni nè impropri giudizi . 
La laurea in belle arti conseguì a Firenze, divenendo delle restauratrici dell’ Opificio Delle Pietre Dure la migliore di tutti i tempi .
Introdusse l’ amatissima fulva nipote agli arcani del firmamento, educendola a non smarrirsi mai nel dedalo del tempo .
“ Non  stupirti mai mia adorata di quanto sia immensa la fantasia di una ragazza di fatato fascino velata.
Approderai in terre lontane e remote, ma mai ti concederai a chi  pone il suo cuore in cause  indegne di nota .
Grafismi leggeri e delicati condurranno la tua mente verso imperi inesplorati, ed in una caravella farai rotta verso la patria la cui terra è rimasta nel corso di secoli innominata .
Un archeologo placherà la tua irrequietezza con la propria sui generis esperienza, e per celebrarlo rivelerai al mondo tutto della tua arte la quintessenza . “
Poi in una tenebrosa notte di eclisse lunare, la splendida nonnina decise di deporre le armi del sentire .
Convocò la diletta stringendosi a lei in uno struggente abbraccio, ed accompagnata dai fidati cani Gassendi e Poseidone si diresse ieratica verso l’unico puntino, dall’ horror vacui celato, del proprio enorme mappamondo  di cartapesta antico nella biblioteca  custodito…
Leave a comment

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: