UNA GIORNATA PARTICOLARE

ph. Pres. Beppe Modenese
Un  arbiter elegantiae  a passi felpati, procedeva charmant per strade al volgo sconosciute .
Osservava, studiava, osava, certo  avrebbe eretto a Beltà fastosa idonea dimora .
Fu così che le stagioni si fecero colori.
Gli umori, stilisti .
Le stelle, modelle .
I desideri, anime belle .
Ed in una ambrata serata autunnale, l’ ambasciatore convocò  tal sui generis variopinta armata .
Ad ognuno degli astanti consegnò una dorata chiave, pregandoli di mai disdegnare nella propria vita, per motivo alcuno, la fanciulla amata .
Si diresse poi verso oguno di loro, donandogli ciò che nella vita è più prezioso: il sogno…

Previous Post
Leave a comment

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: