FOTOTIPO UNO

ph. Sir Ken Adam
In remotissime ere  un asteroide si schiantò sul pianeta terra: invisibile ai radar, silente, inappropriato nella sua veste di sedicente corpo celeste .
Un fulgore ne disvelò la composizione: 99 per cento sinapsi di traslucenti sinossi .
Si aggregarono all’ evoluzione della suddetta specie, in cartesiana successione,  i set ed i fari per le riprese .
Uno scriba  protese verso il firmamento la mano, impossessandosene, ridefinendo come demiurgo il lato oscuro delle res humanae .